Apple ai fornitori: la domanda per i MacBook Pro sarà alta nel 2017

di

Secondo quanto riferito dal DigiTimes, Apple avrebbe riferito ai propri fornitori che nel 2017 la domanda per i laptop della gamma MacBook Pro sarà molto alta, e si manterrà sui livello di quelli del prossimo trimestre, il che permetterà alla divisione di registrare una crescita importante a livello economico.

Le stesse fonti inoltre riferiscono che Apple sarebbe rimasta letteralmente spiazzata dal riscontro ottenuto dal nuovo MacBook Pro, al punto di essere costretta a rinviare alcune spedizioni.
Secondo alcuni analisti, la società di Tim Cook spedirà 15 milioni di MacBook Pro nel 2016, ed il rendimento si manterrà sullo stesso livello anche nel 2017.
Nel frattempo, a giudicare da quanto riportato dal DigiTimes, il produttore taiwanese Wistron avrebbe ricevuto ordini per produrre anche le Touch Bar OLED.
Gli osservatori di mercato hanno sottolineato che la tastiera è piuttosto difficile da assemblare ed il fornitore originale, con sede a Singapore, starebbe avendo delle difficoltà a soddisfare la domanda, il che ha costretto Apple a rivolgersi altrove.

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
0