Apple in trattativa con gli operatori mobile per il lancio della e-SIM

di

Con il lancio del nuovo modello di iPad, in programma a fine 2015, Apple potrebbe far debuttare anche la propria scheda SIM. Questa, funzionerebbe esclusivamente con il tablet dell'azienda e permetterebbe all’utente di scegliere in autonomia il provider preferito.

Secondo le ultime speculazioni, la compagnia di Cupertino non si fermerebbe però qui: sarebbe infatti in trattativa con gli operatori mobile e altre aziende produttrici di smartphone, per portare la SIM integrata anche all’interno dei propri iPhone. In questo caso il chip sarebbe saldato direttamente nel device, quindi non accessibile, e permetterebbe agli utenti di scegliere fra diversi provider senza necessità di usare alcuna SIM card fisica. La cosiddetta e-SIM sarebbe quindi un vero e proprio componente aggiuntivo del device, un chip che permetterebbe ai clienti di scegliere il provider preferito e, nel caso, di passare in maniera molto semplice e veloce ad un altro operatore, senza incappare in fastidiose limitazioni. Apple non sarebbe l’unica azienda interessata: anche Samsung starebbe infatti spingendo per questa soluzione, con l’e-SIM che potrebbe diventare in breve tempo un vero e proprio standard. 

FONTE: 9to5mac
Quanto è interessante?
0