Apple: Jeff Williams è il nuovo COO, modifiche anche al ruolo di Schiller

di

Apple ha nominato il primo Chief Operating Officer da quando Tim Cook ha assunto, nel 2011, la carica di amministratore delegata. Si tratta di Jeff Williams, un dirigente molto stimato da parte dei vertici di Cupertino che è entrato a far parte dell'organigramma Apple nel 1998.

Le modifiche a livello societario non finiscono qui, perchè il Senior Vice President of Marketing, Phil Schiller, avrà piu poteri con deleghe alla supervisione dell'App Store, una carica prima nelle mani di Eddy Cue.
Williams, che già da oggi diventa il nuovo COO, è stato in precedenza anche vice president of operations di Apple ed è definito da tutti il degno erede di Tim Cook, una definizione che dimostra come sia apprezzato e stimato da parte del consiglio d'amministrazione della Mela e dai suoi dirigenti.
Il COO sovraintenderà anche lo sviluppo dell'Apple Watch e di tutte le iniziative relative alla salute, tra cui ResearchKit.
Importanti anche le nuove funzioni di Schiller, che ora “si occuperà di quasi tutte le funzioni per gli sviluppatori”, segno che continuerà ad unificare le quattro piattaforme di Apple: Mac OS X, iOS, watchOS e tvOS. Schiller chiaramente continuerà a mantenere le sue funzioni di responsabile del marketing, mentre Eddy Cue probabilmente si concentrerà maggiormente sui vari canali di commercio della Mela, tra cui l'iTunes Store, Apple Music ed Apple Pay, oltre chiaramente a Siri, Apple Maps, iCloud ed i vari software.
Apple ha anche annunciato l'ingresso nel CdA di alcuni nuovo dirigenti: Johny Srouji, che diventa Senior VP for Hardware Technologies e Tor Myhren, che si unirà nel primo trimestre nel 2016 e sarà Vice President of Marketing Communications.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0