Apple: niente keynote a ottobre, ma iPad Pro e Macbook Pro M2 saranno lanciati lo stesso

Apple: niente keynote a ottobre, ma iPad Pro e Macbook Pro M2 saranno lanciati lo stesso
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La scorsa settimana vi abbiamo riportato che l'evento Apple di ottobre potrebbe essere stato cancellato e sostituito da una serie di lanci "tramite comunicato" per i nuovi device dell'azienda. Oggi, sfortunatamente, un altro affidabile insider ha confermato che Apple non terrà alcun evento a ottobre.

A riportare la notizia è il giornalista di Bloomberg Mark Gurman, che nell'edizione settimanale della sua newsletter Power On ha spiegato che un keynote Apple a ottobre è "improbabile". Nello specifico, Gurman ha scritto nella sua newsletter che "con il grande annuncio di iPhone 14 lo scorso mese, è probabile che le grandi presentazioni di Apple per il 2022 siano terminate".

Tuttavia, ciò non significa che la Mela Morsicata abbia esaurito i propri prodotti in arrivo entro fine anno: al contrario, nell'edizione della scorsa settimana di Power On, lo stesso Gurman ha spiegato che è "molto probabile" che Apple lanci i nuovi iPad Pro e Macbook Pro entro fine 2022. Nello specifico, la casa di Cupertino dovrebbe presentare nelle prossime settimane due iPad Pro (da 11" e da 12,9") con chip M2, due nuovi Macbook Pro (da 14" e da 16", con chip M2 Pro e M2 Max) e la sua nuova serie di Mac Mini con chip M2. Resta invece ancora in dubbio il lancio di iPad 10, che potrebbe dunque slittare a inizio 2023.

Con ogni probabilità, dunque, Apple introdurrà questi device con dei comunicati stampa, che dunque sostituiranno il keynote di annuncio in pompa magna. Non è chiaro, tuttavia, cosa possa aver spinto Apple a questa decisione, che sembra decisamente una scelta di ripiego rispetto ai piani originali dell'azienda.

Ovviamente, è anche possibile che Cupertino abbia deciso di evitare una conferenza in pieno autunno per tenere il campo libero per il lancio di Apple AR, del quale abbiamo visto un teaser durante il keynote di iPhone 14 e che potrebbe arrivare già a gennaio 2023.

FONTE: Macrumors
Quanto è interessante?
5