Apple: l’obiettivo è spedire 100 milioni di iPhone 7 entro la fine dell’anno

di

Secondo un nuovo rapporto pubblicato da DigiTimes, Apple avrebbe ritoccato verso l’alto le stime di vendita per l’iPhone 7. Il colosso di Cupertino, infatti, vorrebbe spedire 100 milioni di nuovi smartphone entro la fine dell’anno.

Si tratta di un incremento importante rispetto ai precedenti 85 milioni di iPhone 7 previsti in precedenza. Naturalmente, Apple dovrà cercare di soddisfare la domanda, che dovrebbe attestarsi sui numeri reali dopo la metà di Ottobre, ovvero dopo che sarà terminato il periodo iniziale di fibrillazione che ha portato già al sold out del modello Plus.
Già in precedenza gli ordini dei componenti dell’iPhone 7 ed iPhone 7 Plus si sono rivelati superiori a quelli precedentemente stimati, dal momento che gli iniziali erano inferiori del 15-20% rispetto a quelle per la serie 6S inviate l’anno precedente.
E’ chiaro però che l’iPhone 7 si sta già rivelando un vero e proprio successo, come confermato anche dal fatto che molti modelli sono andati rapidamente esauriti appena tre giorni dopo l’apertura dei pre-ordini (è il caso della colorazione Jet Black, che non sarà presente nei punti vendita).
La speranza di Apple è che questo aumento delle ordinazioni porti a soddisfare la domanda.

Quanto è interessante?
0