Apple lancia Search Ads Basic,un sistema per pubblicizzare le App più semplicemente

di
Da qualche tempo Apple ha introdotto le pubblicità in App Store. Questo sistema viene utilizzato per promuovere le applicazioni dando così la possibilità di arrivare a più persone.


Le applicazioni pubblicizzate vengono infatti visualizzate in cima ai risultati di ricerca su App Store quando gli utenti cercano una parola chiave o termini specifici scelti dallo sviluppatore in fase di configurazione della campagna pubblicitaria. Lo sviluppatore paga quando l’app viene effettivamente trovata dall’utente e la sua scheda viene aperta. Con Search Ads Basic gli sviluppatori non pagano quando la scheda dell’app viene aperta su App Store, ma solo per le installazioni effettive. L’uso poi è molto più semplice, uno sviluppatore deve soltanto decidere l’importo mensile da spendere ed il costo per ogni singola installazione. Al posizionamento penserà Apple in maniera completamente automatica.

La nuova funzionalità è disponibile al momento solamente negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Nuova Zelanda, Australia, Messico, Canada e Svizzera.