Apple già al lavoro sul chip M3: potrebbe arrivare su MacBook nel 2023

Apple già al lavoro sul chip M3: potrebbe arrivare su MacBook nel 2023
di

L’ultima newsletter Power On di Mark Gurman pubblicata su Bloomberg contiene una quantità notevole di informazioni relative al futuro di Apple: oltre ai nuovi Apple TV e HomePod attesi tra quest’anno e il 2023, c’è anche il nuovo chip proprietario M3 in arrivo su MacBook il prossimo anno.

Secondo il rinomato analista, l’azienda di Tim Cook starebbe già realizzando l’Apple Silicon M3 ad appena 21 giorni dal lancio dell’Apple M2 durante la Worldwide Developers Conference (WWDC) di quest’anno. Ora come ora è ancora presto per parlare di differenze nelle prestazioni di CPU e GPU, ma è chiaro che si baserà sul processo a 3 nanometri per la produzione anziché i 5nm attuali. Peraltro, altri recenti report parlano proprio della conferma del legame tra TSMC ed Apple per l’intero processo produttivo.

Per quanto concerne la gamma di dispositivi che adotterà tale soluzione, secondo Gurman l’M3 è destinato a essere il cuore pulsante di un MacBook Air da 13 pollici aggiornato, un MacBook Air da 15 pollici e un nuovo iMac all-in-one, tutti presumibilmente in arrivo nel 2023. Più incerta è l’implementazione su un MacBook da 12 pollici.

Si tratta di rumor decisamente intriganti, da prendere però sempre con le pinze.

Sempre nella stessa newsletter si è parlato poi di tutti i Mac e iPad in arrivo sul mercato.

FONTE: Bloomberg
Quanto è interessante?
2