Apple al lavoro sul primo visore VR: chip più potente di M1 e prezzo altissimo?

Apple al lavoro sul primo visore VR: chip più potente di M1 e prezzo altissimo?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Apple è al lavoro anche nel settore della realtà aumentata e della realtà virtuale, sebbene non se ne parli molto al riguardo in rete. L’ultimo rapporto di Bloomberg però ha voluto rendere noti alcuni dettagli ulteriori sui primi prototipi sviluppati a Cupertino, parlando di un possibile lancio nel 2022 del primo visore Apple VR.

Come scritto dalla testata statunitense, l’indiscrezione più interessante detta loro da “persone a conoscenza della questione” riguarda la rimozione dello spazio che i visori per la realtà virtuale lasciano appositamente per coloro che indossano occhiali da vista. Questa scelta però ha un twist molto particolare: Apple intenderebbe dotare il visore di lenti graduate personalizzate in base all’esigenza degli utenti con problemi di vista.

Inoltre, gli stessi tipster hanno riferito che l’attuale prototipo dell’headset firmato Mela avrà un tessuto nella parte esterna per ridurre il peso, ma anche una ventola per raffreddare i processori interni definiti “migliori dei processori Apple Silicon M1”. Non mancherebbero poi il tracciamento delle mani integrato e la possibilità di digitare su una tastiera virtuale attraverso un sistema operativo personalizzato.

Infine, non mancano rumor riguardanti il display in dotazione, definito “dalla risoluzione molto più alta rispetto ai prodotti VR esistenti”, e anche il prezzo finale “molto più alto rispetto ai prodotti rivali”, compreso Valve Index che attualmente costa circa 1000 Euro. Di conseguenza, si potrebbe parlare a tutti gli effetti di un dispositivo di fascia alta abbastanza di nicchia, che però potrebbe svelare qualche asso nella manica per renderlo definitivamente migliore rispetto agli altri visori sul mercato. In ogni caso, invitiamo tutti i lettori a prendere queste indiscrezioni con le pinze.

Il colosso di Cupertino di recente ha depositato un brevetto riguardante il nuovo Face ID con mappatura del calore; o ancora, i display pieghevoli della Mela sarebbero ufficialmente in fase di test per il primo iPhone foldable da lanciare in tutto il mondo.

FONTE: Bloomberg
Quanto è interessante?
4