Apple mette la vendita dei dati al centro di una pubblicità: frecciatina a Meta

di

Non è un mistero il fatto che Apple sia contro il tracciamento dei dati degli utenti. Ora, però, la società di Cupertino ha pubblicato un video pubblicitario dalla locandina autoesplicativa: "I tuoi dati vengono venduti. Privacy. Questo è iPhone".

Più precisamente, stando anche a quanto riportato da PhoneArena e MacRumors, Tim Cook e soci hanno pubblicato il contenuto sul canale YouTube ufficiale di Apple nella giornata del 18 maggio 2022. Nel video viene immaginata una cosiddetta "Data Auction", ovvero un'asta dei dati di una ragazza.

Quando quest'ultima entra nella stanza, lo scenario è di quelli fantascientifici: un suo ologramma è proiettato per i presenti e dei figuranti sorreggono dei quadri con all'interno i messaggi di posta elettronica legati agli account della ragazza. Questi ultimi non impiegano molto tempo per essere venduti al miglior offerente.

La pubblicità di Apple indica poi la vendita di una mappa (che richiama i dati di geolocalizzazione) e di altri oggetti collegati alla navigazione Web, ad esempio un libro relativo alla cronologia. Si fa in seguito riferimento ai messaggi e un po' a tutto ciò che riguarda le possibilità offerte dal digitale. Insomma, il tema, seppur spettacolarizzato, è chiaro: i dati della ragazza coinvolta vengono tracciati.

Per il resto, come ben potete immaginare, in conclusione viene utilizzata la funzionalità di Apple per lo stop del tracciamento dei dati, che fa "magicamente" sparire quanto in vendita. Il tocco definitivo è però l'utilizzo della feature per la protezione della posta elettronica, che fa sparire anche i succitati quadri. Insomma, Apple ha utilizzato ancora una volta la creatività per lanciare quella che sembra essere a tutti gli effetti una "frecciatina" a Meta (ex Facebook) e non solo.

Quanto è interessante?
4
Apple mette la vendita dei dati al centro di una pubblicità: frecciatina a Meta