Apple modifica, in meglio, la policy dei sensori di contatto con liquidi

di

La questione sulla massiccia presenza sui dispositivi mobile di Apple, nonché la facilità di attivazione, dei sensori di contatto con liquidi è da tempo al centro del dibattito. Molti utenti infatti si sono lamentati del fatto che bastasse solo un po' di umidità per attivarli. Questo faceva in modo che i centri di riparazione autorizzati rifiutassero l'intervento in garanzia attirando spesso, decine di lettere di avvocati e grane legali. La situazione finalmente sembra cambiare a favore degli utenti in quanto, tramite una circolare ufficiale made in Cupertino, si informano i Mac Store e non di quanto segue: "Se un cliente mette in dubbio che un iPod con LCI attivato sia entrato in contatto con liquidi, e non esistono segni esterni di corrosione, allora l’iPod è ancora soggetto ai benefici della garanzia". Al momento il riferimento è solo ad iPod ma questo non toglie che a breve la policy includa anche gli altri dispositivi mobile.

Quanto è interessante?
0
Apple modifica, in meglio, la policy dei sensori di contatto con liquidi