Apple Music batte Spotify negli Stati Uniti per numero di abbonati

Apple Music batte Spotify negli Stati Uniti per numero di abbonati
di

I servizi musicali a pagamento stanno prendendo sempre più piede, e la scelta su quale abbonamento sottoscrivere si fa, giorno dopo giorno, più lunga. Tra Spotify, Amazon Music, Apple Music e Youtube la scelta è sempre più difficile.

Almeno negli Stati Uniti però sanno cosa vogliono e, secondo una ricerca del Wall Street Journal, il servizio offerto dall'Apple, Apple Music, è riuscito a battere, con un notevole distacco Spotify. Nel mese di Febbraio infatti, sembra che il servizio Apple abbia registrato 28 milioni di abbonati, mentre Spotify "solo" 26 milioni.

Il distacco globale tra i due è ancora notevole però, Spotify ha infatti rivelato, a partire dalla fine del 2018, che i suoi abbonati sono 96 milioni in tutto il mondo. Mentre il CEO di Apple, Tim Cook, ha rivelato che il suo servizio ha superato i 50 milioni già dallo scorso Maggio. Nonostante non siano stati forniti dati ufficiali, sembra che Apple Music stia lentamente, ma inesorabilmente, crescendo.

Secondo sempre il Wall Street Journal, negli Stati Uniti il tasso di crescita degli abbonati è stato di circa il 3% al mese, mentre Spotify si attesta a 2% al mese. A livello globale la situazione è meno marcata, con Apple che oscilla dal 2,4% al 2,8% di crescita mensile, rispetto al 2%/2,3% di Spotify.

E voi quale preferite?

Quanto è interessante?
3