Apple Music: grossi problemi con le etichette discografiche per Apple

di

Per tutti coloro che seguono le vicende del colosso di Cupertino, potrebbe trattarsi di un deja vù di quanto successo nel 2013 con iTunes Radio, quando a pochi giorni dal lancio del servizio Apple ancora non aveva raggiunto un accordo con tutte le etichette discografiche.

Nonostante il lieto fine, questo ha messo in dubbio la buona riuscita del servizio e lo stesso sta accadendo con Apple Music, la piattaforma di streaming musicale che Apple dovrebbe presentare alla WWDC 2015, che si terrà tra poco più di un mese. Citando fonti vicine ai dirigenti, Billboard riporta che la Mela starebbe avendo dei seri problemi con la firma di alcuni accordi con le etichette discografiche, e secondo The Verge una di queste sarebbe Universal Music, che detiene i diritti per artisti molto importanti come Taylor Swift, i Maroon 5 e Katy Perry, tra gli altri.
Qualche giorno fa lo stesso sito ha riportato l'indiscrezione secondo cui Apple starebbe facendo pressione sulle case discografiche per spingerle ad abbandonare servizi come Spotify che offrono anche piani gratuiti per ascoltare la musica.
E' chiaro però che la Mela non vuole ripetere gli errori fatti con iTunes Radio, che è stato lanciato senza il supporto a diverse etichette discografiche, il che ha potato gli utenti a scegliere altro.
Nonostante queste indiscrezioni, però, 9to5Mac segnala che il lancio è comunque previsto con iOS 8.4, e la presentazione dovrebbe avvenire alla WWDC di San Francisco.  

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0