Apple, nel 2019 arriva il concorrente di Netflix e Prime Video?

Apple, nel 2019 arriva il concorrente di Netflix e Prime Video?
di

I rumor sul presunto servizio di streaming targato Apple sono ormai presenti sul web da tempo, ma i contorni sono tutti da delineare. In molti sostengono si tratti di un aggregatore, mentre altri di un vero e proprio concorrente per Prime Video e Netflix.

La cosa certa è che nelle previsioni di Tim Cook e soci ci sono 50 miliardi di Dollari di ricavi dai servizi da raggiungere entro il 2021, dai 30 miliardi di Dollari del 2017. L'azienda, per questo motivo, sta lavorando su vari fronti, anche per differenziare la propria attività dalla produzione di smartphone, PC e tablet.

Attualmente la divisione servizi di Apple conta su 330 milioni di abbonati ad Apple Music, in aumento del 50% su base annua, che hanno generato 37,2 miliardi di Dollari di entrate durante l'anno fiscale 2018.

Alla luce di tali numeri, e per raggiungere il traguardo prefissato, in molti sono pronti a scommettere sul fatto che nel 2019 possa arrivare un competitor a 360° di Netflix ed Amazon Prime Video, a cui si aggiungerà anche Disney+. L'obiettivo, secondo quanto riportato da varie testate americane, è proprio anticipare la casa di Mickey Mouse sul tempo.

Apple avrebbe speso oltre 1 miliardo di Dollari in contenuti originali, mettendo sotto contratto anche star di Hollywood come Steven Spielberg, M. Night Shyamalan e Oprah Winfrey. La società ha inoltre messo sotto contratto due top manager di Sony Pictures Television, che dovranno contribuire alla creazione di nuovi show per il servizio.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
5