No, Apple non sta per comprare il Manchester United

No, Apple non sta per comprare il Manchester United
INFORMAZIONI SCHEDA
di

È notizia di poche ore fa il fatto che Apple sarebbe interessa ad acquistare il Manchester United, uno dei principali club della Premier League del calcio inglese. Ora, però, arriva il dietrofront: a quanto pare, il rumor sarebbe del tutto falso e Apple non avrebbe in programma alcuna acquisizione calcistica.

Il rumor era stato riportato in origine da The Daily Star, un giornale generalista britannico, secondo cui Apple avrebbe voluto comprare il Manchester United per 7 miliardi di Dollari. Una cifra enorme, giustificata però dal pedigree sportivo della squadra, che ha vinto 20 Premier League, tre Champions League, una Europa League e una Coppa del mondo per club.

Sfortunatamente, però, Macrumors afferma oggi che quanto riportato da The Daily Star è falso, e che a confermare che il colosso di Cupertino non è interessato all'acquisizione del team inglese è stato un dipendente della stessa Apple che si occupa proprio di acquisizioni e marketing per l'azienda. Forse, il nome di Apple è emerso quando il club inglese, martedì scorso, ha spiegato di "stare esplorando soluzioni strategiche alternative" alla sua attuale condizione sul mercato, che potevano includere la vendita stessa della squadra al miglior offerente.

In effetti, da ormai quasi vent'anni il Manchester United appartiene alla famiglia Glazer, ma di recente il team e i suoi proprietari sembrano aver smesso di andare d'accordo. A dimostrare che qualcosa non vada nella squadra inglese, inoltre, è stata, poche ore dopo l'annuncio della possibile vendita del team, la rescissione del contratto con Cristiano Ronaldo, che ora lascerà il club.

FONTE: Macrumors
Quanto è interessante?
1