Apple non supporterà più iPhone 6s e iPhone SE al lancio di iOS 15

Apple non supporterà più iPhone 6s e iPhone SE al lancio di iOS 15
di

Apple sarebbe pronta ad abbandonare il supporto per iPhone SE, iPhone 6s e iPhone 6s Plus in seguito al rilascio di iOS 15 nel corso del 2021. L’ultima versione del sistema operativo iOS 14 lanciato in Italia verso fine ottobre sarà dunque l’ultima compatibile con questa gamma di smartphone.

A pubblicare queste indiscrezioni è stata la fonte israeliana The Verifier, che in precedenza aveva anche parlato in esclusiva del primo iPhone pieghevole dandolo in arrivo per il 2022 al prezzo di 1499 dollari. In questo caso, il sito ha segnalato ciò che abbiamo detto sopra e specificato che iOS 15 arriverà sulla seguente serie di smartphone di casa Apple:

  • iPhone 2021
  • iPhone 12 Pro Max
  • iPhone 12 Pro
  • iPhone 12 mini
  • iPhone 12
  • iPhone 11
  • iPhone 11 Pro
  • iPhone 11 Pro Max
  • iPhone XS
  • iPhone XS Max
  • iPhone XR
  • iPhone X
  • iPhone 8
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone SE (2a generazione)
  • iPod touch (7a generazione)

Con l’avvento di iPhone SE di seconda generazione e iPhone 12 mini, in effetti, l’iPhone SE originale e la gamma iPhone 6s non serviranno più per tutti gli utenti che prediligevano un design più piccolo in confronto ai flagship visti negli ultimi anni. Grazie alla migliore qualità di componenti e alle dimensioni pressoché identiche, la scelta migliore per questa fetta di utenza sarà passare ai nuovi modelli.

Ricordiamo intanto che Apple potrebbe avere una sorpresa da annunciare verso Natale 2020: che riguardi qualche nuovo dispositivo o semplicemente delle novità interessanti per gli ultimi Mac e iPhone lanciati sul mercato? Lo sapremo soltanto a tempo debito.

Quanto è interessante?
4