Apple non vuole che scriviamo SMS alla guida

di

Diverse applicazioni presenti su AppStore disabilitano la scrittura di testo (SMS o altro) nel momento in cui siamo alla guida. Apple sembra essere d’accordo con questo tipo di prevenzione e ha brevettato una soluzione che si integra in maniera più automatica con i dispositivi iOS. Il progetto, pubblicato dall’Ufficio Brevetti e Marchi degli Stati Uniti d’America, s’intitola “Driver handheld computing device lock-out” e propone un paio di modalità per preservare la vita di chi è alla guida annullando funzionalità legate alla digitazione o, comunque, che portano a distrazione.

Il primo scenario descrive un dispositivo iOS dotato di sensori abili a capire la velocità dell’auto in cui ci si trova. Se vengono superati certi limiti, si attiva un meccanismo di lock-out che disabilita le funzioni “incriminate”. Un secondo scenario, più intrigante, è basato sulla comunicazione diretta tra l’automobile e il telefono. Una volta avviata la macchina infatti, parte un segnale dalla chiave che permette all’iPhone di capire che si è in movimento e consente di disabilitare varie funzionalità. 

FONTE: Cnet
Quanto è interessante?
0