Apple, il nuovo MacBook Pro avrà un nuovo produttore di display Mini-LED

Apple, il nuovo MacBook Pro avrà un nuovo produttore di display Mini-LED
di

Apple ha siglato un nuovo accordo commerciale per velocizzare la produzione dei nuovi MacBook Pro. Si tratta di una partnership che consentirà all'azienda di ottenere un maggior volume di schermi Mini-LED in tempi più rapidi. Scopriamo di cosa si tratta.

Un'interessante notizia che va ad aggiungersi all'ultima ondata di rumor sul nuovo gioiellino di Apple. Le ultime, a tal proposito, riguardavano invece il possibile addio alla TouchBar e il ritorno dello slot MicroSD.

La nuova partnership commerciale di Apple sarà con Osram Opto Semiconductors, e il suo contributo nella fornitura di pannelli Mini-LED dovrebbe migliorare notevolmente i volumi di produzione.

Il colosso di Cupertino è infatti fortemente intenzionato a lanciare il nuovo MacBook Pro, secondo quanto suggerito dalla fonte, entro la seconda metà di quest'anno.

Del nuovo Pro sappiamo che avrà un due formati, 14 e 16 pollici, perdere appunto la TouchBar e introdurre il nuovo connettore MagSafe.

Anche il chip al suo interno dovrebbe essere di nuova generazione, andando a raddoppiare i Core rispetto al chip M1 Silicon dell'attuale MacBook Air, del quale vi abbiamo parlato nella nostra recensione completa.

Il nuovo chip potrebbe essere il vociferato modello M1X, mentre più difficilmente potrebbe arrivare sul mercato con il nome di M2, che dovrebbe invece essere conservato per il salto generazionale del prossimo anno.

FONTE: GIZCHINA
Quanto è interessante?
2