Apple Pay arriva sugli aerei: accordo con JetBlue

di

Apple Pay, la piattaforma di pagamento del colosso di Cupertino, è pronta ad approdare anche sugli aerei. Lo USA Today, infatti, oggi riporta la notizia che la Mela ha firmato un accordo con JetBlue per includere nella flotta aerea dei dongle di pagamento che permetteranno ai passeggeri di acquistare cibo e servizi attraverso la piattaforma dei californiani, senza dover necessariamente tirare fuori le carte di credito per effettuare le transazioni.

Almeno inizialmente Apple Pay sarà disponibile solo sui voli che partono dal John F. Kennedy International Airport di New York e quelli da San Francisco e Los Angeles, ma ulteriori destinazioni saranno aggiunte nel mese di Marzo ed entro Giugno tutti i voli JetBlue supporteranno Apple Pay.
Si tratta della prima compagnia aerea a sostenere il sistema di pagamento della Mela, e sicuramente non sarà l'ultima.
JetBlue punta molto sulla tecnologia, infatti sta provvedendo a sostituire i terminali di pagamento più datati con i nuovi iPad Mini dotati di NFC, ma Rachel McCarthy ha affermato che altri sistemi di pagamento (come Google Wallet) saranno presto implementati.
Attualmente Apple Pay è supportato da oltre 750 banche, oltre che dai principali istituti finanziari (Visa, MasterCard ed American Express) ma da poche catene di fast food, tra cui figurano solo McDonald, Walgreens e Whole Foods. 

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0