Apple Pay: arriva il supporto a Bunq, in arrivo Fineco

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Apple Pay è ormai disponibile nel nostro paese da diversi mesi, e sebbene manchino ancora diversi istituti finanziari, la lista si sta man mano espandendo con new entry. Come riferito da molti utenti, nella giornata di ieri ha debuttato sulla piattaforma un'altra banca, si tratta di Bunq.

Quelle che inizialmente erano delle semplici indiscrezioni sono state confermate poco dopo direttamente dal gigante di Cupertino sul sito ufficiale italiano, nella pagina ufficiale dedicata ad Apple Pay, in cui è stato aggiunto il logo della banca olandese Bunq.

Per chi non la conoscesse, Bunq è una banca al centro per cento virtuale, che opera attraverso applicazioni per smartphone e servizi online, sulla falsariga di Hype, seppur con un altro tipo di approccio al mercato. Sull'App Store è infatti disponibile anche l'applicazione dedicata attraverso cui è possibile portare a termine tutte le varie operazioni.

Il servizio include chiaramente dei costi mensili, ma dalla sua ha il supporto MasterCard, con tanto di carta fisica ed ora anche Apple Pay.

Interessante anche notare che, prossimamente, è in arrivo il supporto anche a Fineco Bank, sebbene Apple non specifichi nessuna data di lancio, mentre ancora non vi è traccia di Poste Italiane, che nonostante tutto resta comunque uno degli istituti finanziari più popolari ed utilizzati del nostro paese.

Quanto è interessante?
2