Apple Pay in arrivo in Gran Bretagna entro la prima metà del 2015

di

Il 2014 è stato un anno importante per Apple che ha presentato diversi nuovi prodotti sia hardware che software. Tra questi Apple Pay è uno dei più interessanti, creato per rivoluzionare il mondo dei pagamenti mobili. La piattaforma è stata già rilasciata negli Stati Uniti d’America ma presto arriverà anche in Gran Bretagna. A rivelarlo è The Telegraph, le cui fonti parlano di un lancio previsto nei primi sei mesi del nuovo anno.

Apple sarebbe in costante contatto con le principali banche UK, le quali sarebbero state “colpite” dal successo che Pay sta avendo oltre oceano. Rimanere fuori da questo sistema sarebbe inconcepibile in epoca moderna, sempre più contraddistinta dalle molteplici operazioni commerciali attuabili via smartphone. Nelle ultime settimane anche Apple si è detta “impegnata” su più fronti per diffondere Pay nel maggior numero di paesi possibili durante il 2015. In previsione futura si parla di un accordo con il gigante commerciale Alibaba per l’introduzione di Apple Pay in Cina e anche Visa sarebbe al lavoro per portare Pay nei maggiori paesi europei. Nel mese di novembre i pagamenti mobili con Apple Pay negli USA hanno raggiunto quota 1% del totale dei pagamenti effettuati con smartphone e tablet. Molte catene commerciali hanno aderito alla piattaforma: Macy’s, Subway, Walgreens, McDonalds, Nike, Whole Foods e Disney.

Quanto è interessante?
0