Apple potrebbe sostituire integralmente i modelli di iPhone 6 Plus difettosi

di

Stando a quanto riportato in un documento interno condiviso da Apple, i modelli di iPhone 6 Plus difettosi potrebbero essere sosituiti integralmente con quelli della più recente gamma 6s Plus.

Apple ha specificato che gli ordini per l’inventario del servizio di sostituzione completa di alcuni iPhone 6 Plus potrebbero essere sostituiti con degli iPhone 6s Plus fino a fine marzo 2018, ma nel documento non si fa alcuna menzione dei modelli idonei al cambio, nè si forniscono spiegazioni sulle ragioni della sostituzione con il modello successivo.

Molto probabilmente si tratta di una decisione riconducibile alla scarsa disponibilità di batterie di iPhone 6 Plus, a seguito dell'attivazione del relativo programma di sostituzione, che causerà attese sino ad inizio aprile nel mercato americano. La Compagnia potrebbe quindi aver previsto un piano secondario per evitare il malcoltento tra l'utenza.

L'altra possibile spiegazione è che Apple abbia necessità di ricostituire le scorte di iPhone 6 Plus, non più in produzione secondo precedenti indiscrezioni, e che, durante questo periodo di transizione, possa utilizzare la linea 6s Plus per le richieste di riparazioni che devono essere soddisfatte con la sostituzione completa del device.

In attesa di ulteriori informazioni, vi ricordiamo che gli specialisti Apple e i centri autorizzati sono in grado di sostituire singolarmente batteria, display, speaker, fotocamera posteriore e Taptic Engine su iPhone 6 Plus, mentre per una scheda logica non funzionante, un cavo Lightning difettoso, e tutte le altre riparazioni, l’azienda cosniglia la sostituzione completa del dispositivo.

FONTE: Mac Rumors
Quanto è interessante?
2