Apple potrebbe vendere 100 milioni di iPhone da 6.1 pollici nel 2018

di

Se Apple dovesse davvero decidere di lanciare una versione più economica, da 700 Dollari, di iPhone con schermo da 6,1 pollici LCD, potrebbe distribuire a livello mondiale ben 100 milioni di unità. Ad affermarlo il sempre puntuale ed affidabile analista di KGI Securities, Ming-Chi Kuo, nell'ultimo rapporto diffuso dalla società di ricerca.

Kuo si dice certo del fatto che un iPhone meno costoso rispetto ad iPhone 8 ed iPhone X potrebbe permettere alla Mela di distribuire a livello mondiale fino a 105 milioni di unità tra il 2018 ed il 2019, ovvero durante tutto il ciclo.

Tali dati non sono certo casuali, in quanto già da tempo sul web si parla del possibile lancio di un iPhone meno costoso, con Face ID ma con schermo LCD al posto del pannello OLED presente nel modello che ha celebrato il decennale dal lancio del primo Melafonino. Lo stesso smartphone, inoltre, dovrebbe anche includere una scocca metallica, fotocamera a singolo obiettivo ma con ogni probabilità non sarà presente il supporto al 3D Touch.

Kuo sostiene che il nuovo smartphone verrà lanciato nella seconda metà del 2018, nel corso del classico evento autunnale di Apple. L'iPhone in questione con ogni probabilità sarà il meno costoso della linea, ed andrà ad aggiungersi ad un nuovo iPhone X da 5,8 pollici ed un iPhone X Plus da 6,5 pollici. L'analista si dice convinto del fatto che le vendite del nuovo iPhone rappresenteranno circa la metà delle spedizioni totali di iPhone nel 2018 e 2019.

Apple, ovviamente, ad una richiesta di commento non ha risposto.

FONTE: CNET
Quanto è interessante?
3