Apple ha problemi con spedizioni MacBook? Consegne previste a luglio in Italia

Apple ha problemi con spedizioni MacBook? Consegne previste a luglio in Italia
di

I fan della Mela in questi giorni hanno ricevuto ottime notizie per il futuro, come ad esempio l’arrivo di nuovi homepod e un display da 27" entro fine anno, ma ci sono anche cattive nuove: a quanto pare, Apple sta avendo problemi di approvvigionamento con i MacBook, i quali starebbero già portando al rinvio delle spedizioni.

A segnalare tale problematica è stato il portale specializzato 9to5Mac, secondo il quale vari rivenditori statunitensi come Amazon, Best Buy e la stessa Apple starebbero avendo problemi con la disponibilità di MacBook, MacBook Pro e anche Mac Studio. Nel tentativo di ordinare un dispositivo tra quelli citati, infatti, i consumatori statunitensi si troveranno costretti ad attendere fino a fine luglio o inizio agosto per riceverlo.

Incuriositi da questo report ci siamo mobilitati per comprendere la situazione in Italia sul sito ufficiale Apple: generalmente sembra essere migliore, ma non di molto. Nel caso dei MacBook Air M1 da 13” effettuando l’ordine oggi la consegna è prevista tra il 7 e il 20 luglio 2022, come anche per i MacBook Pro da 14” e 16” con chip M1 Pro; tuttavia, la variante da 13” di quest’ultimo con chip M1 è accessibile addirittura con consegna in pochi giorni. Nel caso degli iMac da 24” e del Mac mini la disponibilità è altrettanto ottima, mentre il nuovo Mac Studio con chip M1 Max e M1 Ultra richiede rispettivamente un’attesa fino a inizio giugno e metà luglio.

In poche parole, fortunatamente noi utenti italiani al momento non stiamo assistendo agli stessi posticipi dei clienti statunitensi. Ciò non significa, però, che sia destinata a rimanere così positiva: i segnali provenienti da oltreoceano potrebbero proprio farci comprendere una condizione poco ottimale della catena di approvvigionamento della società, la quale potrebbe necessitare soltanto di qualche settimana prima di farsi sentire sul Vecchio Continente. Insomma, meglio rimanere vigili e, se interessati a uno dei prodotti citati, effettuare l’ordine il prima possibile.

Intanto su Internet è apparsa una misteriosa scheda di rete Apple con M1.

Quanto è interessante?
3