Apple pronta a cancellare iPhone X. Stop alla produzione dalla prossima estate?

di

L'indiscrezione, se confermata, avrebbe a tutti gli effetti del clamoroso. L'analista di KGI Securities, Ming-Chi Kuo, che negli ultimi anni si è dimostrato essere incredibilmente preciso ed affidabile su tutto quanto concerne il mondo Apple, ha affermato che il gigante di Cupertino potrebbe cancellare iPhone X già dalla prossima estate.

Nel nuovo rapporto, diffuso nel weekend ed in cui ha anche parlato dell'andamento delle vendite registrato dai nuovi iPhone X, iPhone 8 ed iPhone 8 Plus, ha lanciato quella che può a tutti gli effetti essere considerata una bomba.

Apple, infatti, sarebbe pronta ad interrompere già dal prossimo mese di Agosto la produzione dell'iPhone X a causa delle vendite registrate dal modello top di gamma 2017 della linea. Ciò vuol dire che, nel momento in cui la Mela presenterà i nuovi iPhone (probabilmente a Settembre-Ottobre, come da protocollo), l'iPhone X non sarà disponibile come modello di fascia bassa.

La società di Tim Cook, infatti, è solita abbassare i prezzi dei top di gamma dell'anno prima nel momento in cui presenta i nuovi smartphone, ma evidentemente non ha intenzione di fare lo stesso nel 2018. iPhone X, secondo KGI, sarà quindi cancellato e non potrà più essere acquistato dalla fine dell'anno.

Kuo sostiene che alla base di questa decisione (che al momento è un semplice rumor e non confermato), ci sarebbe la domanda registrata non solo da parte degli utenti americani, ma anche da quelli cinesi, un mercato su cui puntava massicciamente la società.

Alcuni altri analisti sostengono che entro la fine del primo trimestre dell'anno Apple potrebbe vendere 35 milioni di iPhone X, dieci milioni in meno rispetto alle stime iniziali.

Quanto è interessante?
7