Apple e Qualcomm trovano un accordo in tribunale: stop alla battaglia legale

Apple e Qualcomm trovano un accordo in tribunale: stop alla battaglia legale
di

A poche ore dal via al processo a San Diego, si è già conclusa la battaglia legale tra Apple e Qualcomm, avente ad oggetto i numerosi brevetti contesi dalle due società ed importi multimiliardari.

Le parti infatti hanno firmato un accordo per archiviare le controversie in corso in tutte le nazioni, per rinnovare i contratti di fornitura di chip ed anche per il pagamento di una somma di denaro da parte di Apple a Qualcomm.

I due colossi infatti avevano dato il via ad una battaglia legale nel 2017, quando Apple ha intentato causa contro Qualcomm per 1 miliardo do Dollari, sostenendo che quest'ultima stava gonfiando le tasse sulle royalties per i brevetti relativi alle tecnologie di comunicazione. Il tutto si è trascinato anche in Germania ed in generale in Europa, ma la lotta è finalmente finita.

Secondo l'accordo, entrambe le aziende hanno firmato un contratto di licenza di sei anni, che è entrato in vigore il 1 Aprile 2019 ed include un'opzione di estensione per altri due. E' prevista anche una clausola per la fornitura di chipset pluriennale.

In base al contratto firmato, tutte le cause globali tra le società sono da etichettare come terminate, incluse quelle in Cina, Germania ed altrove.

Non è chiaro se in tutto ciò rientri anche la fornitura di chip per il 5G per i prossimi iPhone, ma per entrambi gli uffici legali si tratta senza dubbio di un sospiro di sollievo. Soprattutto per Apple che di recente era stata sconfitta.

FONTE: techradar
Quanto è interessante?
4