Apple ribadisce: "iOS più sicuro di Android", i dati (impressionanti) in un documento

Apple ribadisce: 'iOS più sicuro di Android', i dati (impressionanti) in un documento
INFORMAZIONI SCHEDA
di

In risposta al Digital Markets Act proposto dalla Commissione Europea, che prevede il sideload delle applicazioni su iPhone in Europa, Apple ha diffuso un interessante documento in cui spiega le ragioni per cui ha deciso di bloccarlo, citando i rischi per la sicurezza e facendo un parallelismo con Android.

Nel documento Apple, vengono snocciolati una serie di dati per rafforzare le proprie tesi. Nel PDF il colosso di Cupertino afferma che "i malware su mobile e le conseguenti minacce alla sicurezza ed alla privacy sono sempre più comuni e prevalentemente presenti sulle piattaforme che consentono il sideload". Vengono anche citati i rapporti d'intelligence sulle minacce pubblicati nel 2019 e 2020 da Nokia, i quali hanno rilevato che i dispositivi Android hanno "una quantità di malware tra le 15 e 47 volte superiori agli iPhone".

Apple cita Android come esempio negativo ed osserva che "uno studio ha rilevato che il 98% dei malware mobile prende di mira i dispositivi Android. Ciò è strettamente legato al sideloading: nel 2018, ad esempio, i dispositivi Android che installavano app al di fuori di Google Play avevano otto volte più di probabilità di essere colpiti da applicazioni potenzialmente dannose rispetto a quelli che si affidavano al canale ufficiale".

Su iOS la situazione è diversa ed il colosso di Cupertino afferma che gli attacchi malware sul proprio sistema operativo sono molto ristretti e "mirati, spesso sponsorizzati da nazioni". Apple ha anche aggiunto che gli esperti concordano sul fatto che "iOS sia più sicuro di Android, in parte perchè Apple non supporta il sideloading".

In risposta alle proposte arrivate dall'Unione Europea, Apple afferma che se dovesse trovarsi costretta a consentire il sideload, gli utenti sarebbero più esposti ad app dannose ed avrebbero meno controllo sulle app dopo averle installate sui dispositivi. Inoltre, una decisione di questo tipo imporrebbe anche la rimozione delle protezioni contro l'accesso di terzi alle componenti hardware e funzioni del sistema operativo non pubbliche, con conseguenti rischi per la sicurezza e la privacy.

Lo scorso giugno anche Tim Cook aveva parlato del sideload su iOS mettendolo a confronto con Android.

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
6