Apple, ricavi in crescita: i servizi a quota 860 milioni di abbonati, in attesa di iPhone

Apple, ricavi in crescita: i servizi a quota 860 milioni di abbonati, in attesa di iPhone
di

Sulla scia di quanto fatto da altri colossi della Silicon Valley, anche Apple ha annunciato i risultati finanziari relativi al terzo trimestre del 2022, nel corso del quale ha registrato ricavi per 19,6 miliardi di Dollari, in crescita del 12% su base annua ma al di sotto delle previsioni di Wall Street.

Inferiori alle previsioni anche i ricavi generati dai servizi rispetto ai 19,8 miliardi di Dollari record dello scorso trimestre, ma anche la crescita frena se si confronta al +27% riportato nello stesso periodo dello scorso anno. Complessivamente la divisione servizi continua ad essere la gallina dalle uova d’oro della Mela ed ora ha 860 milioni di abbonati, un dato in aumento dai 825 milioni registrati nel trimestre precedente. Nei soli 12 mesi, tale dato è cresciuto di oltre 160 milioni.

Fronte hardware, le entrate degli iPhone sono leggermente aumentate su base annua a 40,7 miliardi dai 39,5 miliardi del 2021, del 3%. La categoria che comprende Mac, iPad ed indossabili e per la casa invece ha deluso.

Il livello record di performance del nostro portafoglio di servizi durante il trimestre di giugno riflette la forza del nostro ecosistema su molti fronti” ha affermato il CFO Luca Maestri, secondo cui “la nostra base di installazioni ha continuato a crescere, raggiungendo il massimo storico in ogni segmento geografico e categoria di prodotti principale. Abbiamo anche riscontrato un maggiore coinvolgimento dei clienti con i nostri servizi durante il trimestre i nostri conti di transazione, conti a pagamento e conti con abbonamenti a pagamento. Tutti sono cresciuti a due cifre anno dopo anno e gli abbonamenti a pagamento hanno mostrato una crescita molto forte”.

Maestri ha anche evidenziato che la compagnia ha stabilito i record di tutti i tempi per Apple Music, Apple Care, i servizi Cloud e di pagamento.

A questo punto tutte le attenzioni sono rivolte verso la gamma iPhone 14.

FONTE: TechCrunch
Quanto è interessante?
3