Apple rilascia la patch per correggere l'Errore 53

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Come già annunciato all'inizio del mese da parte di Apple, il colosso di Cupertino ha finalmente rilasciato l'aggiornamento di sistema per iOS contenente la patch per risolvere il fastidioso e grave Errore 53 che aveva mandato in crash diversi iPhone.

Per chi non lo conoscesse, questo errore veniva riscontrato da tutti coloro i quali effettuavano la sostituzione di qualche componente dello schermo presso un centro non autorizzato: l'iPhone risultava essere praticamente inutilizzabile ed impossibile da ripristinare, al punto che molti sono stati costretti ad inviarlo presso i centri d'assistenza della compagnia di Cupertino.
Il fix è contenuto nella versione 9.2.1 del sistema operativo, che è disponibile dalla giornata di ieri. Le persone colpite hanno anche ricevuto una notifica che le avvisava dell'avvenuto rilascio della patch, ma in questo caso può essere aggiornato solo attraverso iTunes.
In una dichiarazione rilasciata per TechCrunch, un portavoce ha anche nuovamente affermato che si tratta di un errore di protezione, in quanto quando viene sostituito qualsiasi componente legato al Touch ID, il sensore per le impronte digitali effettua un test e la sincronizzazione con i dati memorizzati in precedenza.
Intorno a questo errore si è scatenato quasi un caso mediatico: diversi uffici legali degli Stati Uniti, infatti, hanno citato in giudizio Apple in quanto convinti che il tutto fosse stato messo in atto per costringere gli utenti a rivolgersi presso i centri autorizzati.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0