Apple scende in campo in Europa contro le fake news

Apple scende in campo in Europa contro le fake news
di

Apple ha dato il via ad una nuova iniziativa a sostegno delle organizzazioni no profit di Stati Uniti ed Europa che si stanno battendo contro la diffusione di bufae e fake news. Tra i soggetti coinvolti figura anche l'Osservatorio Giovani-Editori. L'annuncio è stato dato direttamente dalla compagnia di Cupertino.

Secondo quanto affermato dall'amministratore delegato di Apple, Tim Cook, "l'alfabetizzazione all'uso delle notizie è vitale per sostenere una stampa libera ed una democrazia prospera, e siamo orgogliosi di collaborare con organizzazioni in prima linea in questo sforzo. Siamo colpiti dall'importante lavoro svolto dal News Literacy Project, Common Sense ed Osservatorio, che consentono ai giovani di essere cittadini attivi ed impegnati".

Soddisfatto dell'annuncio anche Andrea Ceccherini, fondatore ed amministratore delegato dell'Osservatorio Permanente Giovani-Editori, che a Repubblica ha affermato che "la nostra missione è aiutare i giovani a sviluppare capacità di pensiero critico confrontando diverse fonti di informazione di qualità. In un momento in cui le notizie false si stanno diffondendo, non possiamo cedere all'idea che i servizi di fact-checking di terze parti siano l'unico modo per valutare l'affidabilità delle fonti. Possiamo esercitare le nostre menti ed essere padroni del nostro destino"

Apple soprattutto nel campo delle notizie sta scendendo in campo prepotentemente. Durante il keynote del 25 Marzo dovrebbe infatti annunciare la piattaforma per le notizie a pagamento, ma non sappiamo se verrà lanciata anche in Italia o meno.

FONTE: Repubblica
Quanto è interessante?
5