Apple: schermo in vetro di zaffiro? Solo sull'iWatch, non su iPhone 6

di

I rumor inerenti il mondo Apple sono numerosissimi e un occhio esperto riesce tranquillamente a discernere tra quelli fake e quelli più vicini alla realtà. In quest’ultimo gruppo rientra l’indiscrezione legata all’utilizzo del vetro zaffiro per i display dei prossimi dispositivi della Mela. A Cupertino avrebbero già provveduto ad avviare la produzione in massa di quest’importante elemento hardware (è stato recentemente costruito uno stabile apposito in Texas), ma su quale idevice lo vedremo utilizzato? Negli ultimi giorni sembrava che il destinatario del prezioso materiale dovesse essere l’iPhone 6, ma direttamente dalle catene di fornitura taiwanesi emergono dettagli interessantissimi sulla vicenda.

Apple avrebbe constatato che i rendimenti di un tipo di schermo del genere sono troppo bassi, la tecnologia non è ancora pronta per offrire un display in vetro di zaffiro conforme agli alti standard di qualità previsti dalla Mela (sembra se ne riparlerà nel 2015, con l'iPhone 7). Inoltre, questione da non sottovalutare, i prezzi dell'iPhone 6 lieviterebbero sin troppo e Tim Cook sa benissimo che non può più contare sulla generosità economica del suo pubblico, vuoi per la persistente crisi a carattere mondiale, vuoi per la forte concorrenza "low-cost" che si sta impossessando sempre più di fette di mercato preziose. Allora cosa se ne farà Apple di uno stabilimento per la produzione di vetro zaffiro a Mesa, in Texas? La risposta è presto data: realizzerà i piccoli display dell'iWatch. La quantità di zaffiro richiesta per questo prodotto è nettamente inferiore rispetto a quella necessaria per uno smartphone (soprattutto se questo dovesse essere ingrandito). Apple attualmente utilizza lo zaffiro per la copertura della fotocamera posteriore di iPhone 5 e 5s e per il sensore di riconoscimento delle impronte digitali posto sotto il tasto Home dell'iPhone 5s.

FONTE: PhoneArena
Quanto è interessante?
0