Apple dopo sei anni torna il brand smartphone numero 1 in Cina

Apple dopo sei anni torna il brand smartphone numero 1 in Cina
di

Sono passati ben sei anni dall’ultima volta che Apple raggiunse la vetta della classifica dei produttori di smartphone in Cina. Da allora, il mercato si è evoluto svelando mille sorprese e tecnologie inedite, portando al dominio di altri marchi del Dragone. Grazie alla gamma iPhone 13, però, Apple è tornata a crescere fino al primo posto.

Questi dati sono frutto dell’analisi degli esperti di Counterpoint Research che, con un report dedicato, hanno studiato la risalita del brand di Cupertino. Si parla, per l’esattezza, di un aumento delle vendite del 46% mese su mese, un dato sorprendente che si evince anche dal grafico in calce alla notizia: la crescita è a dir poco incredibile, considerato che Apple era in discesa rispetto a rivali come vivo e OPPO.

Nonostante la crisi globale dei chip e la crescita dei brand nazionali, Apple è riuscita a spodestare dal trono vivo. Secondo il direttore della ricerca di Counterpoint Research, Tarun Pathak, a guidare questo successo è stata la gamma iPhone 13 che, se non fosse per la carenza di chip, potrebbe permettere ad Apple di “conquistare più quote di mercato: rispetto ad altri produttori di telefoni cellulari, la gestione della catena di approvvigionamento di Apple è migliore”.

Varun Mishra, analista senior di Counterpoint Research, ha aggiunto: "Nel complesso, il tasso di crescita del mercato cinese degli smartphone è leggermente rallentato quest'anno. Tuttavia, la crescita di Apple è un segnale positivo. Ciò dimostra che gli utenti di smartphone cinesi stanno maturando rapidamente e vogliono acquistare più dispositivi di fascia alta”.

Nel frattempo si parla anche del visore Apple AR atteso per il 2022, la cui uscita dovrebbe però avvenire soltanto dopo diversi mesi dalla presentazione.

Quanto è interessante?
3
Apple dopo sei anni torna il brand smartphone numero 1 in Cina