Apple smette di firmare iOS 15.2: downgrade da 15.2.1 non più effettuabile

Apple smette di firmare iOS 15.2: downgrade da 15.2.1 non più effettuabile
INFORMAZIONI SCHEDA
di

A una settimana circa dal lancio di iOS 15.2.1 in Italia per iPhone compatibili arriva la tradizionale notizia relativa alla versione precedente: Apple ha smesso di firmare iOS 15.2 per tutti i modelli di iPhone e iPod Touch. In altre parole, non sarà più possibile eseguire il downgrade a iOS 15.2 una volta completato l’aggiornamento alla 15.2.1.

Ricordiamo che iOS 15.2 è stato rilasciato al pubblico il 13 dicembre 2021 introducendo novità come il Voice Plan di Apple Music, abbonamento da 4,99 Euro al mese per accedere alla piattaforma di streaming musicale targata Mela, o anche nuovi avvisi di sicurezza per i bambini che utilizzano l’app Messaggi e altro ancora.

Un mese dopo, in data 12 gennaio 2022, è invece approdata sul mercato la versione iOS 15.2.1 con un fix importante per CarPlay, Messaggi e la risoluzione di un exploit di sicurezza trovato in HomeKit coinvolto nel crash ripetuto dei dispositivi mobili di casa Apple.

A partire da oggi, allora, coloro che avranno già completato l’aggiornamento a iOS 15.2.1 non potranno più eseguire il downgrade a iOS 15.2 anche nel caso in cui si siano riscontrati problemi seri. Allo stesso modo, coloro che si sono iscritti alla beta pubblica di iOS 15.3 ora disponibile non potranno più tornare a iOS 15.2.

FONTE: Macrumors
Quanto è interessante?
2