Apple smette di firmare iOS 15.4.1: bloccato downgrade da iOS 15.5

Apple smette di firmare iOS 15.4.1: bloccato downgrade da iOS 15.5
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Apple procede con la sua consueta prassi al rilascio di nuovi update: in seguito al rilascio di iOS 15.5 in Italia, la Mela ha smesso di firmare iOS 15.4.1 per impedire il downgrade una volta effettuato l’aggiornamento all’ultima versione del sistema operativo per iPhone.

A una settimana dalla distribuzione di iOS 15.5, la versione di iOS rilasciata il 31 marzo non sarà più accessibile agli utenti per il ripristino: quest’ultimo processo, difatti, è spesso utilizzato da coloro che effettuano il jailbreak dei propri iPhone in seguito alla scoperta di bug che ne consentono la modifica. Per evitare tutto ciò, Apple dopo qualche giorno dal rilascio dell’update prosegue tempestivamente con il blocco del downgrade.

Ciò significa, allo stesso modo, che gli utenti che hanno riscontrato problemi con iOS 15.5 saranno costretti ad attendere update futuri con i fix del caso. Ricordiamo che l’ultimo update porta con sé novità interessanti come la possibilità di inviare e richiedere soldi tramite Wallet mediante la carta Apple Cash – esclusivamente negli Stati Uniti – e fix per diversi bug di sicurezza. Insomma, rimane un aggiornamento da scaricare il prima possibile per avere il proprio iPhone al sicuro.

Nel frattempo, in vista dell’update di giugno Apple ha rilasciato la prima beta per sviluppatori di iOS 15.6.

FONTE: 9to5Mac
Quanto è interessante?
2