Apple sta lavorando ai permessi delle app sulla nuova Apple TV

di

L’Apple TV è stata annunciata a settembre scorso ma non arriverà prima di novembre, mese in cui dovrebbero cominciare le spedizioni. Considerato quanto presto è stata svelata, gli sviluppatori si stanno ancora chiedendo come le proprie applicazioni verranno gestire sul nuovo tvOS, che è una versione leggermente editata di iOS stesso.

Di conseguenza, Apple si è rimboccata le maniche e sta lavorando al sistema che gestirà i permessi delle applicazioni che gireranno sulla Apple TV.L'azienda ha già diramato delle linee guida e, come al solito, il software sarà sottoposto a forti attenzioni - e quindi non dobbiamo aspettarci nulla che abbia minimamente a che fare con la pirateria.
Oltre a ciò, Apple desidera che gli sviluppatori curino il design delle app specificamente per tvOS, il che significa che eventualmente potrebbero essere richiesti alcuni cambiamenti all’interfaccia per far sì che siano intuitive su un display così grande.
Infine, il software dovrà essere anche perfettamente compatibile con l’Apple TV remote.

Per permettere alle proprie applicazioni di lavorare correttamente col nuovo sistema operativo, i developers dovranno utilizzare l’ultima versione di XCode per poter accedere al nuovo tvOS SDK.

Quanto è interessante?
0