Apple, tantissimi nuovi Mac e iPad in arrivo tra 2022 e 2023: "sarà un momento storico"

Apple, tantissimi nuovi Mac e iPad in arrivo tra 2022 e 2023: 'sarà un momento storico'
di

Dopo avervi parlato dei leak su iPhone 14 di Bloomberg delle scorse ore, è ora giunto il momento di analizzare la seconda parte della newsletter "Power On" di Mark Gurman, noto esperto del mondo Apple. Secondo il giornalista, quello tra la fine del 2022 e l'inizio del 2023 sarà il "periodo più ambizioso" della storia di Cupertino.

Stando a quanto riporta Gurman, infatti, i prossimi mesi saranno un periodo densissimo di lanci hardware e software per Apple. Il periodo dovrebbe iniziare, ovviamente, a settembre con l'uscita degli iPhone 14, ma dovrebbe continuare soprattutto in campo iPad e Mac.

Partendo dai tablet di Cupertino, il primo lancio di fine 2022 dovrebbe essere quello dell'iPad di decima generazione, che dovrebbe fare da apripista per l'integrazione del connettore USB-C sui device della Mela Morsicata. Poco più tardi, sempre entro fine 2022, dovrebbero arrivare i nuovi iPad Pro da 11" e da 12,9" con chip M2, che hanno attualmente codename J617 e J620 presso Apple.

Il lancio dei due nuovi iPad Pro entro fine 2022 ha decisamente senso, specie se consideriamo che Apple ha presentato Stage Manager per iPadOS 16 alla WWDC 2022: la feature è al momento supportata da soli tre device, ovvero gli iPad Pro con chip M1 e l'iPad Air 2022 con chip M1. In tal senso, il lancio dei nuovi device "Pro" spiegherebbe l'implementazione di Stage Manager con così largo anticipo su iPadOS 16.

Accanto a questi device, poi, dovrebbe arrivare anche un iPad con schermo da 14" o 15", che dovrebbe essere lanciato ad inizio 2023 e dovrebbe fare largo uso di Stage Manager per il multitasking, proponendosi di fatto come un sostituto di un Macbook. Vi ricordiamo comunque che l'iPad da 15" è già stato rumoreggiato da più fonti, perciò i dubbi sul suo effettivo sviluppo sono ormai pochi.

Passando al settore Mac, entro i primi mesi del 2023 Apple dovrebbe lanciare un gran numero di nuovi device: partiamo con i Mac Mini con chip M2, che dovrebbero arrivare sul mercato in due varianti, una dotata di chip M2 "vanilla" e una con chip M2 Pro.

Insieme a questi ultimi, poi, dovrebbero debuttare anche i Macbook Pro da 14" e da 16" con chip M2, rispettivamente nelle versioni Pro e Max. Infine, a circa un anno di distanza da Mac Studio, dovrebbe fare il suo debutto anche il nuovo Mac Pro, dotato di chip M2 Ultra o M2 Extreme. Nessun cenno è invece stato fatto dall'insider circa i nuovi iMac da 23" e da 27", che dovrebbero dunque arrivare a fine 2023.

Invece, a completare la lineup M2 ci sarà il visore per la Realtà Aumentata Apple AR. Stando a quanto finora riportato dagli esperti, infatti, Apple AR sarebbe stato dotato di un chip M1, ma i continui ritardi e il suo definitivo slittamento a inizio 2023 avrebbero spinto Cupertino a propendere per una soluzione diversa, basata sul chip M2.

FONTE: Bloomberg
Quanto è interessante?
3