Apple a vele spiegate, la produzione di iPhone 13 per il 2021 aumenta del 20%

Apple a vele spiegate, la produzione di iPhone 13 per il 2021 aumenta del 20%
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo aver appreso le ultime indiscrezioni sulle possibili colorazioni dei nuovi iPhone 13, apprendiamo nuove interessanti notizie sui prossimi smartphone di Cupertino. A quanto pare, Apple ha aumentato la produzione pre-lancio del 20%.

Questa mossa a sorpresa comporterà un'iniziale disponibilità di ben 90 milioni di unità, contro gli "appena" 75 milioni della scorsa generazione e le ragioni sarebbero da ricercare nelle previsioni sull'enorme aumento della domanda per i prossimi iPhone 13.

Il rapporto di Mark Gurman su Bloomberg suggerisce inoltre quali saranno le principali novità introdotte nella prossima generazione a partire dalle dimensioni, apparentemente confermate dalla lineup della famiglia iPhone 12. L'annuncio dovrebbe avvenire a settembre, tornando dunque alla finestra di lancio tradizionale e almeno uno dei modelli, presumibilmente l'iPhone 13 Pro Max, dovrebbe avere un display LTPO con refresh rate variabile. Bocciata invece, secondo Gurman, l'implementazione del Touch ID nel display, che potrebbe comunque arrivare in futuro.

Fra le indiscrezioni che sono andate accumulandosi nel corso del tempo, appare ormai confermato che l'iPhone 13 avrà un notch più piccolo, uno zoom ottico migliorato e, naturalmente, il nuovo chip Apple A15 Bionic.

Nel frattempo, ricordiamo che Apple ha svelato il nuovo MagSafe Battery Pack, lo splendido powerbank ufficiale per tutti i modelli della linea iPhone 12 con versione di iOS 14.7 o superiore.

FONTE: MACRUMORS
Quanto è interessante?
3