Apple vorrebbe anche una programmazione locale per il proprio servizio televisivo

di

Il tanto atteso servizio televisivo di Apple sarebbe ormai quasi pronto al lancio, e col passare del tempo emergono sempre più indiscrezioni sui servizi che potrebbe offrire.

Secondo alcuni rumor, il colosso di Cupertino vorrebbe mettere a disposizione degli abbonati anche una sorta di programmazione locale, per rendere il servizio quanto più completo possibile. In questo modo gli utenti sarebbero in grado di guardare, ad esempio le tv e le televisioni locali.
Re/Code afferma che questa possibile nuova funzione potrebbe far slittare il debutto di Apple TV in autunno. I dirigenti del settore, però, non sono ancora convinti del fatto che la Mela abbia firmato qualche accordo con i network telesivivi, il che rende praticamente impossibile effettuare l'annuncio alla Worldwide Developers Conference, che prende il via il prossimo 8 Giugno.
Il prezzo, comunque, dovrebbe aggirarsi tra i 20 ed i 40 Dollari al mese, ma come sempre siamo ancora nel campo dei rumor ancora non confermati ufficialmente dalla società. 

FONTE: iMore
Quanto è interessante?
0