Apple vuole rivoluzionare le foto di gruppo? Il brevetto per i selfie collettivi

Apple vuole rivoluzionare le foto di gruppo? Il brevetto per i selfie collettivi
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Apple pensa ai selfie di gruppo, ipotizzando un modo che, in un certo senso, potrebbe cambiare per sempre gli scatti tra amici. Vediamo l'interessane funzionamento della possibile nuova feature.

I selfie di gruppo secondo Apple: il sistema funziona su inviti, c'è chi organizza lo scatto collettivo e manda, quindi, la richiesta agli altri amici. A quel punto questi si vedono comparire una notifica push sull'iPhone e possono decidere se accettare l'invito. E poi? Si prende lo smartphone e ci si fa un selfie. Il risultato è un'unica foto dove compaiono tutti, come se la foto fosse stata scattata da un unico smartphone e con la presenza di tutti gli amici.

Mai più il problema di coordinare un grosso numero di persone, il risultato è (quasi) sempre quello di non accontentare tutti, tra chi viene con gli occhi chiusi, i capelli mossi o facce improponibili. Con la tecnologia di Apple ognuno è padrone della propria immagine.

Tutti i selfie vengono quindi processati, con un algoritmo che riesce a scomporre l'immagine in soggetto e sfondo, per poi decidere come disporre le persone. Ad esempio suggerirà di mettere chi ha mandato gli inviti al centro dello scatto. Ma in realtà gli utenti hanno la possibilità di personalizzare a piacere il risultato finale. Addirittura ogni persona potrebbe scegliere la sua personale versione dello scatto, decidendo a piacere l'ordine di disposizione dei partecipanti. Il brevetto originale lo trovate a questo link.

Leggi anche le ultime indiscrezioni sugli iPhone XI.

Quanto è interessante?
7
Apple vuole rivoluzionare le foto di gruppo? Il brevetto per i selfie collettivi