Apple Watch 2 sarà indipendente dall’iPhone, presentazione già a giugno?

di

Sempre più dettagli sembrano indicare che il prossimo Apple Watch sarà un dispositivo più indipendente rispetto a quello uscito nel 2015, ma le novità potrebbero essere meno del previsto, almeno secondo alcuni analisti.

Innanzitutto, dal 1 giugno tutte le app rilasciate sull’Apple Store per lo smartwatch della mela dovranno funzionare in modo nativo e completamente indipendente dall’iPhone, come indicato pochi giorni fa da Apple agli sviluppatori. Quando il Watch è arrivato sul mercato, buona parte delle applicazioni disponibili necessitavano del telefono principale sempre collegato per funzionare al 100% ma ora non sarà più così.
Per quanto riguarda la presentazione del nuovo indossabile, questa avverrà nei prossimi mesi, forse già poche settimane dopo la Worldwide Developers Conference di giugno. Probabile inoltre che non ci sarà una vera e propria rivoluzione nelle funzionalità, quanto più un upgrade, tanto che molti scommettono che la prossima variante non sarà chiamata Apple Watch 2 ma Apple Watch S, riprendendo le modalità di upgrade viste negli smartphone della mela.

FONTE: Forbes
Quanto è interessante?
0