Apple Watch: la porta nascosta può essere usata per la ricarica e gli accessori?

di

Alcuni utenti che hanno sfilato la fascia inferiore dell'Apple Watch, hanno effettuato una piacevole scoperta, non presente in nessuna documentazione ufficiale dell'orologio della società di Cupertino, tanto meno sul sito dell'orologio.

Si tratta di una porta aggiuntiva a sei pin che, secondo molti, potrebbe essere utilizzata per ricaricare il dispositivo ad una velocità più elevata, ma anche per agganciare degli accessori. Una società di ricerca, Reserve Strap, ha affermato che i propri ingegneri “sono stati in grado di confermare in modo indipendente che la porta di diagnostica a sei pin posta sotto il case dell'Apple Watch può essere utilizzata per ricaricare il dispositivo. Utilizzando questa porta, anziché la ricarica wireless, siamo stati in grado di migliorare i tempi di ricarica ed anche la durata, eliminando ogni interferenza nei sensori ed il Taptic Engine”.
La suddetta porta sarebbe coperta da una protezione in metallo, ed ovviamente Apple non ne ha mai parlato in pubblico. Reserve Strap ha affermato che entro l'autunno porterà nei negozi una batteria aggiuntiva al costo di 249 Dollari.
Tuttavia c'è da prendere un considerazione un fattore di non poco conto: Apple, infatti, tramite qualche aggiornamento software potrebbe anche scegliere di disattivare la porta proprio allo scopo di bloccare quello che starebbe per diventare un mercato parallelo. Al momento però da Cupertino non è arrivata alcuna conferma o smentita. 

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0