Apple Watch rileva un tumore raro (ma mortale): il racconto di una 67enne è incredibile

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nel corso degli ultimi anni abbiamo più volte parlato su queste pagine di come l’Apple Watch si sia rivelato fondamentale per salvare la vita a tantissime persone, a cui ha diagnosticato patologie cardiache. La storia che arriva oggi però è davvero incredibile.

CBS Boston infatti ha raccontato la storia di Kim Durkee, una 67enne che ha ricevuto numerosi avvisi dal suo Apple Watch, il cui sensore aveva rivelato la fibrillazione atriale mentre dormiva, con battito cardiaco superiore ai 400bpm. Dopo aver ricevuto la notifica per più di due notti, si è rivolta ad un pronto soccorso dove i medici le hanno effettuato tutte le analisi del caso.

La diagnosi è stata impietosa: Kim soffriva di mixoma, un raro tumore a crescita rapida che può limitare il flusso sanguigno al cuore e causare un ictus. I chirurghi l’hanno operata con un intervento a cuore aperto durato oltre cinque ore per rimuovere la massa di 4cm, e dopo 11 giorni è stata dimessa dall’ospedale.

I medici hanno affermato che Kim sarebbe sicuramente morta se il suo Apple Watch non le avesse inviato l’avvertimento, in quanto si tratta di un tumore raro ma estremamente mortale.

In un nuovo studio di cui abbiamo parlato qualche giorno fa, Apple Watch è stato usato per rilevare i problemi alla pompa cardiaca. Secondo le ultime indiscrezioni, con Apple Watch Series 8 il colosso di Cupertino potrebbe espandere ulteriormente le funzionalità per la salute.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
1