Apple Watch può rilevare il Covid-19? Apple lancia uno studio per capirlo

Apple Watch può rilevare il Covid-19? Apple lancia uno studio per capirlo
di

Apple ha lanciato uno studio per capire se il proprio Apple Watch sia in grado di rilevare il Covid-19. Secondo quanto riferito da MacRumors, il gigante americano avrebbe collaborato con l'Università di Washington ed il Seattle Flu Study, allo scopo di vedere se le informazioni raccolte dal proprio smartwatch siano in grado di rilevare la malattia.

Lo studio ha un raggio ben più ampio e ha lo scopo di capire se Apple Watch possa prevedere anche l'influenza, un altro virus che è solito associato a malattie di tipo respiratorio.

La ricerca è aperta ai residenti dell'area di Seattle, che devono avere almeno 22 anni e devono possedere almeno un iPhone 6s. La durata è di sei mesi ed a tutti i partecipanti verrà dato un Apple Watch da indossare giorno e notte, il quale raccoglierà i dati sulla salute.

In fase di adesione, sarà richiesto agli utenti di rispondere ad un sondaggio tramite l'app Apple Research in merito al loro stile di vita. Inoltre, ogni settimana e mese dovranno indicare gli eventuali sintomi respiratori.

Qualora dovessero ammalarsi, verrà fornito loro un tampone nasale a casa che sarà sottoposto al test per il Covid-19 ed altre malattie respiratorie.

Proprio di recente abbiamo riportato un altro studio che ha evidenziato come Apple Watch possa valutare la fragilità dei pazienti cardiovascolari.

Quanto è interessante?
3