Arcuri su Immuni: "Non ha raggiunto il target, ma sarà utile in autunno"

Arcuri su Immuni: 'Non ha raggiunto il target, ma sarà utile in autunno'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il Commissario per l'Emergenza Coronavirus, Domenico Arcuri, nel corso del seminario online organizzato dal Centro Studi Americani, ha confermato in via ufficiale che l'app Immuni per il Coronavirus non ha raggiunto l'obiettivo che si era fissato il Governo Italiano a livello di download.

Contrariamente a quanto affermato da Walter Ricciardi, però, Arcuri non dà la colpa ai complottisti, ed ha affermato che "la principale delle ragioni non ha a che fare con la campagna informativa. Ha a che fare con la fase del ciclo di epidemia che stiamo vivendo e che trova una qualche forma comprensibile, ma non condivisibile, di rilassamento generale".

Arcuri sottolinea anche che Immuni sarà fondamentale a partire dell'autunno, quando in caso di seconda ondata di pandemia in Italia sarà fondamentale il contact tracing.

Di recente Google ha iniziato a pubblicizzare Immuni con delle pubblicità testuali presenti sulla homepage del motore di ricerca e YouTube, ma nonostante ciò i download non sembrano aver raggiunto la quota sperata da tutti. Secondo gli esperti, infatti, per essere efficace l'applicazione di Bending Spoons deve essere scaricata dal 60% degli italiani, e dal momento che le ultime stime ufficiali parlano di 4 milioni di download per Immuni, un dato importante ma comunque troppo basso per garantire un contact tracing capillare in caso di positività.

FONTE: Ilfatto
Quanto è interessante?
2