Arrestato a Londra il fondatore di Wikileaks Julian Assange

Arrestato a Londra il fondatore di Wikileaks Julian Assange
di

La notizia è di davvero pochi minuti fa ed è stata lanciata dalla BBC. Il co-fondatore di Wikileaks, Julian Assange, è stato arrestato poco fa nell'ambasciata ecuadoriana di Londra, in cui si era rifugiato da sette anni per evitare l'estradizione in Svezia.

L'arresto è avvenuto dopo che il governo di Quito gli ha revocato l'asilo politico.

Attualmente, Assange è in custodia presso la stazione centrale di Scotland Yard e sarà portato prossimamente davanti ai magistrati.

Il ministro dell'interno britannico, Sajid Javid, parlando con la stampa ha "confermato che Julian Assange, dopo sette anni dal suo ingresso nell'ambasciata ecuadoriana, è sotto custodia della polizia per affrontare debitamente la giustizia del Regno Unito. Voglio ringraziare l'ambasciata dell'Ecuador per la sua cooperazione e la polizia per la professionalità: nessuno è al di sopra della legge".

Assenge è accusato di violenza sessuale, e già nelle prossime ore potrebbero esserci importanti novità sulla causa di estradizione.

Il presidente dell'Ecuador, Lenin Moreno, ha dichiarato di aver ritirato l'asilo di Assange dopo le ripetute violazioni delle convenzioni internazionali.

L'arresto ad una settimana dall'allarme lanciato da Wikileaks, secondo cui Assange sarebbe stato cacciato dall'ambasciata ed arrestato dalle autorità preposte.

Vi terremo aggiornati non appena saranno disponibili nuove informazioni sulla questione. Seguiremo il caso attentamente nelle prossime ore.

Quanto è interessante?
9