Arriva la smentita del MISE: nessun ban per Huawei e ZTE dal 5G

Arriva la smentita del MISE: nessun ban per Huawei e ZTE dal 5G
di

Qualche ora fa Reuters aveva pubblicato la notizia secondo cui il Governo Italiano sarebbe pronto a bannare Huawei e ZTE dalle infrastrutture per il 5G del nostro paese, sulla base delle pressioni ricevute da parte degli Stati Uniti.

Evidentemente però tali articoli non corrispondevano alla realtà e qualche istante fa il Ministero dello Sviluppo Economico, tramite una nota diffusa sul sito web, ha voluto smentire il tutto.

Nella nota, che riportiamo di seguito, leggiamo che "con riferimento agli articoli di stampa su una presunta messa al bando delle aziende Huawei e ZTE dall’Italia in vista dell’adozione della tecnologia 5G, il Ministero dello Sviluppo Economico smentisce l’intenzione di adottare qualsiasi iniziativa in tal senso".

Il Governo però sottolinea che "la sicurezza nazionale è una priorità e nel caso in cui si dovessero riscontrare criticità - al momento non emerse - il MiSE valuterà l’opportunità di adottare le iniziative di competenza". La partita evidentemente ancora non è chiusa, e l'esecutivo si riserva di intraprendere tutte le azioni necessarie allo scopo di tutelare la sicurezza del nostro paese.

Negli scorsi giorni si era parlato della possibilità di lanciare un nuovo sistema di certificazione per le reti, allo scopo di garantire l'affidabilità. La nostra nazione ad oggi ancora non ha preso una posizione ufficiale.

Quanto è interessante?
2