Arrivano conferme sulla provenienza di Oumuamua, il primo asteroide interstellare

di

Oumuamua, il primo asteroide interstellare avvistato nella storia spaziale, continua a far parlare di sé. Arrivano altre conferma circa la sua provenienza, che sembra essere un sistema binario di stelle che ruota attorno ad un unico centro.

Negli ultimi mesi si è parlato molto di Oumuamua, l'asteroide che non proviene dalle fasce di asteroidi presenti nel sistema solare ma che arriva da un altro sistema di stelle della Via Lattea. La scoperta è stata verificata andando a calcolare la traiettoria dell'oggetto a forma di sigaro e la velocità con la quale viaggia.

L'ipotesi che indica la provenienza di Oumuamua in un sistema binario di stelle, comune nella nostra galassia, era già stata avanzata nelle scorse settimane ed è stata identificata come plausibile anche da altri studi scientifici. Gli scienziati del Centre for Planetary Sciences at the University of Toronto in Canada hanno simulato quanto sono efficienti questi sistemi di due stelle che ruotano attorno ad un centro comune nel gettare gli oggetti nello spazio interstellare.

Probabilmente Oumuamua è stato lanciato al di fuori del proprio sistema durante la formazione di un pianeta, momento durante il quale ci sono numerose interazioni tra vari oggetti che orbitano attorno ad una stella.

Se non avete seguito la storia di Oumuamua dalla sua scoperta alla determinazione della sua provenienza vi invitiamo a leggere i nostri speciali sul primo avvistamento, sulla sua origine nel cluster delle pleiadi e sulla descrizione del suo passato burrascoso.

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
13

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!