Arrivano i nuovi Galaxy Watch 4: più veloci e con tante funzionalità per la salute

Arrivano i nuovi Galaxy Watch 4: più veloci e con tante funzionalità per la salute
di

Ampio spazio anche per gli indossabili nel corso dell’evento Unpacked 2021 di oggi pomeriggio. Dopo aver svelato le Galaxy Buds 2 ed i nuovi pieghevoli della gamma Fold, Samsung ha tolto il velo anche dai nuovi Galaxy Watch 4 e Galaxy Watch 4 Classic.

Partendo dal Galaxy Watch 4, sarà disponibile nelle opzioni con cassa da 44 e 40 millimetri in alluminio. Le misure sono rispettivamente di 44,4x43,3x9,8mm e 40,4x39,3x9,8mm a fronte di un peso di 30,3 e 25,9g.

La batteria è invece da 361 mAh sul modello da 44mm e 278 mAh su quello da 40mm.

Sotto la cassa troviamo 1,5 gigabyte di RAM e 16 gigabyte di storage interno per l’installazione delle applicazioni.

Galaxy Watch 4 Classic si differenzia per le misure della cassa, da 46 e 42mm e per il materiale (acciaio inossidabile) che porta il peso a 52 e 46,5 grammi rispettivamente. Le batterie sono invece da 361 mah sul modello da 46mm e 247 mah su quello da 42mm. Uguale la quantità di memoria così come i sensori ed il processore, l’Exynos W920 a 5nm.

Samsung si è a lungo soffermata sul Sensore BioActive. Si tratta di un chip 3-in-1 ed utilizza un sensore singolo per gestirne tre: analisi ottica della frequenza cardiaca, analisi elettrica del cuore ed impedenza bioelettrica. Gli utenti possono utilizzarlo per monitorare la pressione sanguigna, rilevare la fibrillazione atriale irregolare, misurare l’ossigeno nel sangue e per la prima volta calcolare la composizione corporea che fornisce delle informazioni importanti per la salute e forma fisica generale. In circa 15 secondi, i sensori dello smartwatch sono in grado di catturare oltre 2400 valori.

Come i suoi predecessori diretti, anche i nuovi Galaxy Watch 4 puntano sul fitness: è possibile scegliere tra un’ampia gamma di allenamenti guidati, affrontare sfide di gruppo con amici e familiari ed attrezzare una palestra in casa collegando lo smartwatch ad una smart tv Samsung. Galaxy Watch 4, ovviamente, è anche in grado di monitorare il sonno con maggiore precisione e dettagli rispetto alle precedenti versioni: alla rilevazione del suono del respiro e l’ossigenazione del sangue durante il sonno, si aggiungono anche gli Sleep Scores.

Per quanto riguarda il nuovo processore, Samsung afferma che è più veloce del 20% rispetto al predecessore. Il 50% di RAM in più e la GPU più velocedella generazione precedente assicurano scorrimento e multitasking più fluidi e senza difficoltà.

Galaxy Watch 4 supporta anche l’eSIM, che permette di lasciare lo smartphone a casa. La batteria secondo i numeri ufficiali garantisce un’autonomia fino a 40 ore, ma con 30 minuti di ricarica è possibile ottenere fino a 10 ore di autonomia. A livello software, invece, troviamo wearOS.

Nel corso dell’evento, Samsung ha anche presentato il nuovo Galaxy Z Flip3 ed il Galaxy Z Fold3 con supporto all’S Pen.

Quanto è interessante?
2
Samsung Galaxy Watch 4Samsung Galaxy Watch 4Samsung Galaxy Watch 4Samsung Galaxy Watch 4