Arrivano da oggi i bonifici istantanei: cancellati i tempi di attesa

di
Rivoluzione per i pagamenti. Da oggi, infatti, nei trentaquattro paesi europei gli utenti potranno beneficiare dei così detti “bonifici bancari istantanei”, che come suggerisce il nome, ridurranno tutti i tempi di attesa precedentemente imposti dalle banche, anche per le transazioni internazionali.

Si tratta di una rivoluzione vera e propria, che mira a semplificare ulteriormente le transazioni finanziaria, che a loro volta erano già diventate più facilmente accessibili con l’avvento di internet e delle applicazioni.

Questa introduzione è stata fortemente voluta dal presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, ma potrebbe incidere sui costi dei conti correnti. Gli istituti finanziari, infatti, potrebbero applicare costi extra per questa funzionalità.

In Italia, almeno inizialmente, ne godranno gli utenti dei gruppi Intesa-San Paolo, Unicredit, Banca Sella, Banca Popolare di Milano e Monte dei Paschi di Siena, ma già a partire dal 2018 è prevista l’adozione da parte di altri istituti di credito, alcuni dei quali hanno già rivelato le loro intenzioni di adottarli.

Il servizio sarà attivo 24 ore al giorno per tutti e 365 i giorni dell’anno, all’interno dell’aria SEPA (ovvero i 28 paesi membri dell’UE più gli altri sei della regione, tra cui figurano anche la Svizzera e lo stato autonomo di San Marino).

Il limite per i bonifici istantanei però è fissato a transazioni per massimo 15.000 Euro.