Sta per arrivare standard DisplayPort 2.0: certificati primi dispositivi compatibili

Sta per arrivare standard DisplayPort 2.0: certificati primi dispositivi compatibili
di

Il nuovo standard di connessione video DisplayPort 2.0 annunciato nel 2019 confermò già allora le sue capacità battendo le HDMI 2.1 nei primi test sul campo. Purtroppo fino a oggi non v’è stata nemmeno l’ombra di un dispositivo compatibile, ma AMD, MediaTek e Realtek stanno per guidare il cambio generazionale.

Secondo quanto riportato da FlatpanelsHD, infatti, esse sono le prime tre aziende ad avere dispositivi o soluzioni certificate per DP 2.0, tecnologia capace di offrire fino a 80 Gbps di larghezza di banda (ricordiamo che HDMI 2.1 arriva a 48 Gbps) e quasi 3 volte la larghezza di banda di DisplayPort 1.4 per 8K 60Hz HDR, 4K 240Hz HDR, due 4K 120Hz HDR o quattro 4K 60Hz HDR tramite un unico cavo. Come se non bastasse, supporta persino 16K60 tramite Display Stream Compression (DSC). Insomma, ha tutte le carte in regola per essere rivoluzionaria.

Allo stato attuale sappiamo che nel caso di AMD si parla della serie di CPU Ryzen 6000; nel caso di Realtek delle soluzioni Tx e Rx per partner commerciali; per MediaTek, infine, di un dispositivo non certificato. Così facendo, il programma di certificazione è ufficialmente attivo anche per i primi display in assoluto con porte DisplayPort 2.0. Tutte e tre le aziende si sono dette orgogliose e liete di avere superato il programma di certificazione UHBR di VESA annunciando così le rispettive, prime soluzioni DP 2.0. Sarà interessante vedere, ora, quali società lanceranno i primi monitor compatibili con tale standard.

Nel frattempo, potete chiarirvi qualche dubbio comprendendo nel dettaglio le differenze tra HDMI 2.1 e DisplayPort 1.4.

Quanto è interessante?
5
Sta per arrivare standard DisplayPort 2.0: certificati primi dispositivi compatibili