In arrivo due funzionalità su Google Meet: aiuteranno lato moderazione e ottimizzazione

In arrivo due funzionalità su Google Meet: aiuteranno lato moderazione e ottimizzazione
di

Dopo l’introduzione della traduzione in tempo reale su Google Meet, il servizio di videoconferenze di casa Big G si prepara a ricevere altre due funzionalità particolarmente utili per l’intero bacino d'utenza, specialmente coloro che sfruttano Meet continuamente tra lavoro o, magari, scuola.

Come annunciato direttamente dalla società di Mountain View tramite la sua pagina dedicata agli aggiornamenti di Workspace, Google Meet nelle prossime settimane otterrà due feature piuttosto interessanti: la prima aiuterà tutti gli utenti smemorati che si dimenticano di lasciare le videoconferenze e consiste, molto semplicemente, in un avviso che ricorderà tutti loro di essere gli ultimi rimasti in chiamata. Se, dopo due minuti, l’utente non risponderà al prompt, allora il sistema lo scollegherà automaticamente. In questa maniera, Meet spera di prevenire situazioni in cui feed audio e video vengono condivisi all’insaputa degli utenti.

La seconda novità è più tecnica e riguarda i controlli della videochiamata da parte di host e co-host: alla ricerca di una esperienza d’uso più ottimizzata, i programmatori di casa Google hanno pensato di riunire tutti i controlli in un’unica schermata cosicché diventi molto più semplice gestire i meeting senza dover passare da una videata all’altra per accedere a tutte le opzioni.

Tutti gli utenti otterranno entrambe queste funzionalità a breve e verranno attivate da Google automaticamente; in altre parole, basterà attendere qualche giorno per poterle sperimentare.

Nel mentre, ci sono anche novità importanti per Google Lens.

FONTE: Google
Quanto è interessante?
5
In arrivo due funzionalità su Google Meet: aiuteranno lato moderazione e ottimizzazione